forumpa 2014

Videodizionario

La crisi, e poi? : il tema di FORUM PA 2010 in 100 secondi

"La crisi da cui stiamo faticosamente uscendo, se pure da noi ha avuto in alcuni settori, quale quello finanziario, impatti meno rovinosi che in altri Paesi, rischia di avere effetti catastrofici sul nostro futuro sviluppo, perché è venuta ad incidere su una struttura sociale ed economica molto debole."* Con quali modelli di sviluppo vogliamo affrontarla? Qual è il ruolo della PA nell'ineluttabile sfida al cambiamento?

Il nostro primo videodizionario cerca di riassumere in 100 secondi il tema di FORUM PA 2010.
Con questo nuovo strumento FORUM PA prova a rinnovare il proprio linguaggio sperimentando formule a cui i nostri lettori non sono abituati. Non si può parlare di innovazione, crediamo, senza avventurarsi per le strade del cambiamento.
Fateci sapere cosa ne pensate!

* Clicca qui per leggere il documento completo di presentazione di FORUM PA 2010 di Carlo Mochi Sismondi.

Your rating: Nessuno Average: 5 (5 votes)

Commenti

commento al tema

Perfettamente d'accordo sul ruolo che dovrebbe assumere la P.A. per contribuire a portare il Paese fuori dalla crisi, appare ad ogni modo piuttosto stano che nessuno provi a dire la sua.
Per tentare di uscire dalla crisi occorre una strategia e, ad oggi, una strategia non sembra esistere.
ce lo ricorda lo stesso Rampini in Centomila Punture di Spillo, Mondadori, 2008 "L'avvento dell'euro ci ha ricordato improvvisamente e drammaticamente che avevamo dimenticato di rispondere alla domanda su quale debba essere la missione dell'Italia nell'economia globale....in un mondo in cui ciò che conta è essere i primi nella propria area di specializzazione, la competizione tra i Paesi è più serrata e il rischio di uscirne perdenti non è insignificante".
Se tutto questo fosse vero...come faremo a recuperare sui nostri "primati" così ben elencati nel documento completo?
Non sembra esistere una strategia e neanche un Piano (Ambrosetti 2005), mi dispiace per il QSN che strategico non è.

La riforma della P.A., da tutti invocata quale una delle fondamentali, appare molto ardua se non si riparte dalle piante organiche.
Giocare sull'orario, sulle assenza e sugli attuali sistemi di valutazione risulta, a tutti gli effetti, completamente fuorviante.

buon lavoro