Cerca: Articolo

Risultati 51 - 60 di 1547

Risultati

DataLab Lazio Tour: oltre 100 partecipanti al primo incontro del progetto Open Data della Regione

E' partito il 9 aprile scorso da Formia il DataLab Lazio Tour, cinque incontri gratuiti che, da qui a settembre 2015, porteranno il focus sugli open data pubblici in tutte le province del Lazio: oltre a Latina, quindi, Roma, Frosinone, Rieti e Viterbo.

Leggi tutto

La PA è mobile? Dal payment alla digital identity, a #FPA2015 un viaggio nel futuro che verrà

Una panoramica esaustiva sulle opportunità che il mobile apre alle pubbliche amministrazioni, con un occhio ai servizi già adottati come il pagamento della sosta o dei ticket per il trasporto pubblico, e uno a quelli ancora tutti da sviluppare. In collaborazione con gli Osservatori Digital Innovation del Politecnico di Milano anticipiamo in questo articolo i temi che saranno al centro di un Focus il 27 maggio prossimo a FORUM PA 2015.

Leggi tutto

E-fattura, è solo il primo passo: a #FPA2015 inizia il contagio

In occasione di FORUM PA 2015 la collaborazione con gli Digital Innovation della School of Management del Politecnico di Milano prende forma in un ciclo di FOCUS sui temi chiave dell'Innovazione Digitale nelle Imprese e nella Pubblica Amministrazione. Apriamo il 26 maggio con un appuntamento dedicato alla Fatturazione Elettronica e alle opportunità di cambiamento che porta con sé. A due mesi dalla sua completa implementazione per tutto il sistema pubblico, faremo il punto con gli esperti dell'Osservatorio del Politecnico di Milano e con i rappresentati della PA e del mondo imprenditoriale. La e-fattura è solo il primo passo: il contagio digital è iniziato.

Leggi tutto

Biblioteche e Musei, ogni anno spesi dai Comuni €25 pro capite

Se per la cultura la spesa era di €50 per cittadino, la cifra destinata dai Comuni a biblioteche e musei scende a €25 pro capite Nella classifica delle 15 città più popolose d’Italia, guidano Trieste (€65,28), Bologna (€48,84) e Genova (€41,06).

Leggi tutto

Ancora poca chiarezza sulla verifica di sottoscrizione e provenienza delle istanze telematiche alla PA

Le istanze e le dichiarazioni allegate alla PEC, e non direttamente inserite nel testo della comunicazione, devono essere sottoscritte per avere validità? Il tema è ancora controverso. Prova a fare chiarezza questo articolo che pubblichiamo nell'ambito della collaborazione con lo Studio Legale Lisi. Gli autori sottolineano la necessità della firma perchè, essendo documenti informatici separati dalla comunicazione, non si dovrebbero ritenere sottoscritti elettronicamente tramite l'autenticazione/identificazione informatica delle credenziali di accesso alla PEC-ID. 

Leggi tutto

Cronache di una città reale dietro il cartongesso di Expo: la "Milano In"

La città di Milano è ormai sul palco mediatico di Expo. Parafrasando Furio Colombo che usava ieri su "Il Fatto Quotidiano" la metafora delle “Cronache di un’Italia finta come il cartongesso di Expo” per analizzare i fatti recenti della nostra politica e la loro pochezza, percorriamo un’ipotesi diversa proprio a partire da Milano e da una scommessa che la città, sostenuta dall’amministrazione comunale, sta portando avanti. Costruire la nuova “Milano In inclusiva e innovativa, abilitante per le iniziative imprenditoriali e le reti sociali già attive e capace di usare l’Expo come un acceleratore e un tester di sostenibilità per un nuovo modello di sviluppo urbano. “Siamo partiti da una Milano che esiste ma non è sufficientemente raccontata e rappresentata nel dibattito pubblico” così Cristina Tajani, assessore alle Politiche per il lavoro, Sviluppo economico, Università e ricerca.

Leggi tutto

Il piano nazionale anticorruzione come opportunità di cambiamento della PA

Da alcuni anni il legislatore, complice non poco la spinta sociale di indignazione dovuta a molti episodi di corruzione svelati dalla magistratura, ha posto in essere diversi interventi normativi ad ampio raggio finalizzati al contrasto del fenomeno corruttivo nel nostro paese.Il piano normativo avviato con la L. 190/2012 ha voluto leggere il fenomeno in una accezione più ampia. Il legislatore ha infatti, esteso la disciplina individuando accanto alle fattispecie penalmente punibili, tutti quei comportamenti sintomatici di una “mala amministrazione” che sono terreno fertile per il proliferare di condotte penalmente rilevanti ma, soprattutto causa di quell’idea di corruzione e malaffare della pubblica amministrazione che viene percepita dal paese.

Leggi tutto

Illuminazione pubblica, la spesa dei Comuni italiani

In media i grandi Comuni italiani spendono €24 pro capite in illuminazione pubblica. Guidano Palermo (unica città a spendere più di €40) , Trieste e Venezia. In fondo alla classifica Genova, Catania e Napoli.Inline image 1

Leggi tutto

Le imprese dei servizi rispondono a Cantone e lanciano: #ibuoniappalti

Le principali Associazioni del settore del Facility Management presentano 9 proposte concrete per i “Buoni Appalti”, per migliorare e rendere più trasparente ed efficiente il settore degli appalti pubblici e chiedono al Governo e al neo Ministro Graziano Delrio un “vice Ministro dei servizi”.

Leggi tutto

La digitalizzazione della scuola e la responsabilità di riformare un sistema

L’introduzione del digitale nella scuola è in ritardo come un po’ in tutte le amministrazioni del Paese e non è solo un problema legato alle infrastrutture. La scuola è parte della pubblica amministrazione e risente in pieno dell’approccio inefficiente e viziato da una cultura per la quale il pubblico, ciò che è di tutti, è di ‘nessuno’ e rappresenta spesso l’oggetto di interessi non proprio leciti: la mancanza di attenzione all’efficacia delle azioni intraprese, il non fissare e non verificare i risultati da conseguire rende inutile e ‘spreco’ ogni spesa. Gli effetti di questa impostazione ricadono su tutti noi e le nuove generazioni già ne subiscono le pesanti conseguenze.

Leggi tutto